La Conservazione Sostitutiva

Tutti i “documenti” possono costituire oggetto di conservazione sostitutiva , ad eccezzione dei documenti in materia doganale. In sintesi la conservazione sostitutiva la si potrebbe definire come il passaggio successivo all’archiviazione documentale.

I documenti cartacei vengono sostituiti con i rispettivi documenti in formato digitale bloccati nella forma, contenuto attraverso la firma digitale e la marca temporale. Ovviamente come si può comprendere il processo rappresenta più un procedimento informatico disciplinato da specifiche normative.

Se fatta a norma, a completamento delle attività richieste dalla normativa, si ha la possibilità di procedere con la reale distruzione della carta conservando solamente il formato elettronico.

Nell'ambito dell'archiviazione sostitutiva , la Cirem Consulting ha ideato tre tipologie differenti di servizi per la conservazione dei documenti.


I nostri servizi


Il servizio per la conservazione dei documenti viene erogato tramite Internet. Il software è basato su tecnologia Web e non richiede, quindi, nessuna installazione di componenti hardware e software sul PC dell'utente.

Continua a leggere
La soluzione ideale per quella azienda che vuole gestire il processo della Conservazione Sostitutiva in proprio.

Continua a leggere
Da oggi è possibile demandare l'archiviazione e la conservazione dei propri documenti in outsourcing alla Cirem Consulting che effettuerà l'attività presso i propri uffici con il proprio personale altamente qualificato.

Continua a leggere