Controlli

Nell’ambito della gestione dei Fondi strutturali la normativa europea prevede che lo Stato membro debba adottare idonee misure per garantire la corretta gestione dei contributi comunitari.

In particolare il Reg. (CE) n.1083/2006 prevede che, nell’ambito della attuazione e gestione dei Programmi, lo Stato membro deve assicurare un corretto impiego dei fondi comunitari attraverso efficaci sistemi di gestione e controllo.

L’attività di controllo è finalizzata a:

  • Verificare la regolare e corretta attuazione delle operazioni cofinanziate dai Fondi strutturali;
  • Prevenire e correggere eventuali irregolarità relative all’esecuzione dei progetti;
  • Rilevare e tenere sotto controllo eventuali fattori di rischio;
  • Prevedere una adeguata certificazione delle domande di pagamento in base alle spese effettivamente sostenute.

Il sistema di gestione e controllo prevede la definizione di specifiche attività, nel rispetto del principio di indipendenza funzionale, relative a tutti i soggetti coinvolti nella gestione degli interventi.

Siamo in grado di supportare l’Autorità di Gestione per i controlli di primo livello, e l’Autorità di Audit per i controlli di secondo livello, con personale qualificato.